Prima Divisione
domenica 24 dicembre 2017
PALLAMANO
Pressano fa suo il derby di Natale: 22-20 al Mezzocorona

Un derby pazzesco come non si vedeva da tempo immemore. Spettacolo al Palavis fra Pallamano Pressano CR Lavis e Pallamano Mezzocorona, le due trentine del massimo campionato di pallamano. Nella quinta giornata di ritorno della Regular Season è andato in scena un derby vibrante, ricco di capovolgimenti di fronte, che ha saputo far saltare dalle tribune il numeroso pubblico presente in quel di Lavis. A vincere è stata ancora una volta la Pallamano Pressano padrona di casa che è riustia così a mantenere la striscia di vittorie nei derby allungandola ad oltre nove anni. Tanta amarezza nella bocca di una Pallamano Mezzocorona che si è trovata sotto di otto reti ed è addirittura riuscita a passare in vantaggio a metà secondo tempo, prima di capitolare in un finale vietato ai deboli di cuore. Match fantastico, acceso dalla grinta delle due squadre che non si sono risparmiate lo show durante i sessanta minuti. Alla seconda sirena il tabellone segna 22-20 per i gialloneri che con questi due punti colgono la sesta vittoria consecutiva e continuano a veleggiare al secondo posto, distaccandosi ulteriormente da quella quinta posizione che estromette o quasi dalla lotta per il girone unico. Mezzocorona dal canto suo non può che dirsi orgogliosa per aver riacciuffato una partita quasi persa, in casa di una delle formazioni più quotate sul suolo nazionale. Nel match parte decisamente meglio la Pallamano Pressano che infila subito un 4-0 iniziale: firmano a rotazione Senta, Bertolez, Bolognani e Folgheraiter a mostrare subito un attacco in salute, capace di bucare Amendolagine. Due errori in attacco garantiscono due contropiedi a Mezzocorona che al 5' accorcia sul 4-2 ma Pressano ha davvero una marcia in più. Serrate le file in difesa con un Sampaolo sempre attento i gialloneri tartassano un Mezzocorona spaesato ed al quarto d'ora il punteggio dice 9-2. Score eloquente e partita indirizzata: i padroni di casa gestiscono il già ampio vantaggio e riescono addirittura ad incrementare in velocità grazie ad uno scatenato Bolognani (6 reti e miglior marcatore di Pressano) che con una doppietta fissa il punteggio sull'11-3. La partita sembra già archiviata: i padroni di casa amministrano in scioltezza e Mezzocorona non riesce a trovare il bandolo della matassa ma negli ultimi 10' del primo tempo i draghi ospiti vedono uno spiraglio e cominciano a rispondere. Fallito il rigore del possibile 15-7 per Pressano a 10" dalla fine Mezzocorona trova il gol allo scadere che vale il 14-8, partita ancora aperta. Nella ripresa le due squadre scendono in campo con piglio opposto: Pressano gioca con sufficienza e deve fare i conti con un Mezzocorona dal cuore immenso. Rete su rete, con pazienza e precisione gli ospiti accorciano infilando un break dietro l'altro. Ai ragazzi di Dumnic cominciano a levarsi le certezze e Kovacic e compagni ne approfittano: l'attacco di Pressano è nullo di fronte ad un Amendolagine che para tre rigori e numerosi tiri dai sei metri. Dall'altra parte la difesa di casa fa acqua: Nicola Rossi (7 reti e top scorer) si carica sulle spalle i compagni e con le sue fucilate propizia un break incredibile. Sono suoi 4 dei 5 gol che valgono alla Metallsider il break di 0-5 che porta al pareggio: esplode la panchina ospite per una rimonta incredibile con Pressano senza gol per 13 minuti. I locali, impietriti, si affidano ad alcune soluzioni individuali per restare a galla ma quando Mezzocorona passa addirittura in vantaggio sul 18-19 gli spettri di una debacle clamorosa cominciano a farsi vivi. Negli ultimi 5' tuttavia Bertolez, Giongo e Dallago riportano avanti Pressano che difende con efficienza e sfrutta alcuni clamorosi errori dai sei metri dei gialloverdi: proprio nell'ultimo minuto i locali allungano nuovamente e possono tirare un sospiro di sollievo sul 22-20 finale. Fra vincitori e vinti, chi ne esce meglio è la pallamano trentina che ha regalato grande spettacolo al Palavis.

h 19:00 | Pressano - Metallsider Mezzocorona 22-20 (p.t. 14-8)
Pressano: Facchinelli, Dallago 2, Moser M, Bolognani 6, Chistè, D’Antino 1, Di Maggio, Giongo 2, Bertolez 3, Sampaolo, Alessandrini 1, Folgheraiter 2, Senta 5, Moser N. All: Branko Dumnic
Metallsider Mezzocorona: Benigno, Manna 3, Boev, Rossi F, Pedron, Varner, Amendolagine, Luchin, Franceschini 3, Rossi N. 7, Tumbarello 1, Kovacic 6, Martone, Stocchetti. All: Luigi Agostini
Arbitri: Nguyen - Panetta

Gli altri risultati del Girone A:



La classifica aggiornata:

Trieste - Malo 33-27 (p.t. 16-11)

Brixen - Alperia Meran 30-22 (p.t.13-9)

Eppan - Bozen 23-31 (p.t. 7-16)

Cassano Magnago - Molteno 30-17 (p.t. 17-10)

La classifica aggiornata:

Bozen 27 pti, Pressano 22, Brixen 19, Trieste 17, Alperia Meran 15, Cassano Magnago 13, Eppan 12, Malo 8, Molteno 4, Metallsider Mezzocorona 3

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,484 sec.

Inserire almeno 4 caratteri

Foto di Matteo Bettega