Prima Divisione
venerdì 5 maggio 2017
PALLAMANO
Pressano ospita i Campioni d’Italia: al Palavis è semifinale

A tre anni esatti di distanza torna l’ora della semifinale scudetto per la Pallamano Pressano CR Lavis che ospiterà (questa sera ore 20.30) fra le mura amiche del Palavis i pugliesi della Junior Fasano in quella che sarà a tutti gli effetti la partita regina della stagione. Giunti nella “Top4” d’Italia dopo due stagioni chiuse al quinto posto, i gialloneri si troveranno di fronte l’avversaria più quotata del campionato: si tratta di Fasano, attualmente campione in carica di tutti i titoli italiani e fresco vincitore della Coppa Italia due settimane fa in quel di Fondi. Di fronte a Giongo e compagni si prospetta quindi una sfida difficile ma assolutamente non impossibile, ricca di significati e più che mai stimolante. Giudicato come uno degli incroci più interessanti degli ultimi tempi, Pressano-Fasano promette spettacolo: 4 sono i precedenti fra le due squadre (2 di campionato nel 2011/2012 e 2 di Coppa Italia) con 3 vittorie di Fasano ed 1 di Pressano. Il teatro dell’incontro di andata, il Palavis, sarà la cornice perfetta per il match al quale sarà presente il pubblico delle grandi occasioni. Nel fortino giallonero infatti si attende un’atmosfera rovente per un incontro atteso, conquistato e tutto da giocare: il clima creato attorno all’evento, arricchito dalla presenza delle telecamere di PallamanoTV, è dei migliori e fa ben sperare per una serata di sport che la Pallamano Pressano ricorderà fra le tante degli ultimi anni. Una sfida apertissima, nella quale i gialloneri cercheranno il colpaccio: i padroni di casa, al completo per l’occasione, stanno vivendo un buon periodo di forma ed hanno le carte in regola per mettere quantomeno in difficoltà i Campioni d’Italia ma sanno di non potersi concedere errori o prestazioni sottotono. Solo una partita di altissima qualità potrà sbilanciare la sfida in favore di Pressano. Dall’altra parte la truppa di Francesco Ancona, mix di stelle del campionato e di giovani emergenti, non starà di certo a guardare e cercherà da subito di ottenere lo score migliore in vista del match di ritorno in terra pugliese. Tanti significati in un match che manca da più di 2 anni sui campi nazionali: sarà infatti la sfida a distanza fra i due portieri della nazionale, Sampaolo e Fovio, ma anche fra i fratelli D’Antino (Pascal in giallonero e l’azzurrino Nicolò in biancoblu) che si affronteranno sul campo per la prima volta. Gli ingredienti per una partita memorabile ci sono tutti e le sensazioni sono quelle di un grande incontro di pallamano in una splendida serata di sport. Il campo darà il proprio responso: servirà un Palavis caldo come non mai per spingere i gialloneri a caccia del colpaccio. Arbitrano l’incontro i sig. Zendali e Riello.

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,453 sec.

Inserire almeno 4 caratteri

Foto di Matteo Bettega