Prima Divisione
domenica 19 marzo 2017
PALLAMANO
La Pallamano Pressano riparte: battuto Trieste al Palavis

Rialza la testa con una bella prestazione la Pallamano Pressano che supera al Palavis la Pallamano Trieste e si riprende il secondo posto in classifica in solitaria complice la concomitante sconfitta del Merano a Bolzano. Finalmente in campo un buon Pressano che ha saputo sfruttare le lacune della formazione alabardata, portando a casa l’intero bottino che pesa moltissimo. Con qualche dubbio alla vigilia, il match del Palavis non sembrava dei più facili ma i gialloneri hanno saputo difendere a dovere ed attaccare con precisione, portando a casa un 27-24 che poteva essere più ampio ma che ben inquadra l’andamento dell’incontro. Pronti, via ed i gialloneri spingono da subito in fase offensiva: due doppiette di Stabellini e Giongo portano i gialloneri sul 5-2 che indirizza il match. Spinti dal buon approccio, i ragazzi di Dumnic continuano a comandare l’incontro nonostante alcune reti facili concesse a Trieste: i biancorossi infatti non mollano un centimetro e restano col fiato sul collo di Pressano, fino ad accorciare sull’8-7. Proprio qui tuttavia i gialloneri spaccano l'incontro: con due palloni recuperati in un minuto Giongo e Dallago piazzano i contropiedi del 12-8 e costringono Hrvatin a chiamare timeout. Trieste tuttavia non reagisce e Pressano affonda ancora il colpo, siglando in velocità il massimo vantaggio sul 16-10, perfezionato sul 16-11 di fine primo tempo dopo l'errore sul possibile +7. Nella ripresa Pressano parte con un vantaggio consistente ma Trieste non molla e comincia ad attaccare con più precisione, toccando anche il -3 grazie ai rigori di un infallibile Radojkovic. La squadra di casa tuttavia sventa la possibile rimonta: un attacco poco produttivo nella ripresa si sistema e comincia a bucare Modrusan, mentre in difesa i gialloneri chiudono tutto quello che passa e con un Sampaolo esaltante fra i pali tornano ad allungare. Sul 22-16 il Palavis festeggia: a 10' dal termine la squadra di Dumnic possiede così un vantaggio rassicurante ed il tecnico montenegrino può schierare i giovani Under20. Gli ultimi minuti sono di controllo per la squadra giallonera che tocca il 27-21 e chiude sul 27-24 concedendo un mini break finale agli avversari.

I tabellini delle due trentine

Pressano – Principe Trieste 27-24 (p.t. 16-11)
Pressano: Dallago 3, Mengon M, Bolognani 5, Chistè 4, D’Antino 2, Moser, Mengon S. 2, Giongo 3, Bertolez 1, Sampaolo, Stabellini 6, Facchinelli, Folgheraiter 1, Moser. All: Branko Dumnic
Principe Trieste: Radojkovic 7, Udovicic 2, Oveglia 3, Sandrin, Anici 1, Bellomo 1, Modrusan, Di Nardo 1, Carpanese 2, Dovgan 2, Postogna, Busdon 1, Visintin 4, Djordjievic. All: Giorgio Oveglia
Arbitri: Di Domenico – Fornasier

Metallsider Mezzocorona – Cassano Magnago 11-26 (p.t. 5-12)
Metallsider Mezzocorona: Martinati, Pedron Mattia, Chistè 1, Boev, Santinelli 3, Mittersteiner, Pedron Mauro 3, Amendolagine, Moser 1, Franceschini 1, Rossi N. 2, Kovacic, Martone, Stocchetti. All: Marcello Rizzi
Cassano Magnago: Fantinato, Monciardini, Branca, Cenci 1, La Mendola 5, Guazzi 2, Rokvic 8, Dorio, Decio, Bortoli 5, Milanovic 4, Bragato, Luoni, Scisci 1. All: Davide Kolec
Arbitri: Nguyen – Lembo

Gli altri risultati

POULE PLAY-OFF [2^ giornata]
Loacker- Volksbank Bozen – Alperia Meran 33-27 (p.t. 15-15)

Classifica: Bolzano 13, Pressano 9, Merano 6, Trieste 2.

POULE RETROCESSIONE [2^ giornata]

Eppan – Musile 29-16 (p.t. 11-9)
Malo – Brixen 37-36 d.t.r. (p.t. 27-27; s.t. 11-13)

Classifica: Cassano Magnago 16, Malo 13, Appiano 9, Bressanone 8, Mezzocorona 2, Musile 0.

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,457 sec.

Inserire almeno 4 caratteri

Foto di Matteo Bettega