Prima Divisione
giovedì 9 marzo 2017
PALLAMANO
Via ai PlayOff per la Pallamano Pressano: primo match a Merano

Partirà questo sabato la seconda fase del campionato di Serie A maschile. Per il quarto anno con questa formula, nei prossimi due mesi la massima serie vivrà la fase dei PlayOff che segneranno la strada verso le semifinali scudetto: la Pallamano Pressano è quindi pronta ad affrontare la Poule che vedrà affrontarsi con gare di andata e ritorno le prime quattro classificate del Girone A. Saranno Bolzano (9 punti in partenza), Pressano (6), Merano (3) e Trieste (0) ad accendere il periodo caldo della stagione prima della Final8 di Coppa Italia. Una Poule equilibratissima attende di conoscere le proprie protagoniste e non mancheranno le sorprese in queste 6 giornate cruciali: obiettivo primario sarà partire col piede giusto ma per Giongo e compagni non sarà compito facile. Il primo incontro infatti va in scena a Merano, sicuramente una delle squadre più in forma del momento, capace di 12 vittorie negli ultimi 13 incontri che hanno permesso ai Diavoli Neri di Prantner di agguantare il terzo posto all’ultima giornata. A fare le spese del buon momento meranese sono stati anche i gialloneri lo scorso 4 febbraio quando al Palavis gli altoatesini rifilarono la prima sconfitta stagionale ai gialloneri (19-23). Formazione lunga e solida, l’Alperia Merano vuole arrivare più lontano possibile ed ha tutta l’intenzione di livellare da subito la classifica iniziale. Dall’altra parte Pressano, dopo un periodo difficile, ha avuto tempo di ricaricare le batterie: recuperati gli infortunati, eccezion fatta per il prezioso Simone Mengon, la truppa di Dumnic vuole portare a casa subito 3 punti esterni che spaccherebbero la classifica. Merano-Pressano potrebbe quindi già essere in parte decisiva nella corsa verso le fasi successive: negli ultimi 4 anni, da quando è in vigore la formula attuale, Pressano non è mai andato oltre il secondo posto ed il primo passo per i gialloneri è innanzitutto quello di conquistare almeno la seconda piazza già in possesso. Alla Karl Wolf c’è già quindi una chiamata alla vittoria per i trentini che sanno di giocarsi un match delicatissimo: obbligatorio invertire la tendenza opaca degli ultimi tempi; nel 2017 Pressano ha convinto solo nell’incontro con Bolzano, salvo poi faticare complice una classifica acquisita e diversi infortuni. Ora si fa sul serio: i gialloneri dovranno far valere la miglior difesa dell’intera Serie A e proporre un attacco decisamente più preciso delle ultime uscite per replicare il successo del primo match in Regular Season (22-24). La certezza sarà lo spettacolo fra due formazioni di grandissima caratura: fischio d’inizio alle ore 19.00 affidato alla coppia Iaconello-Iaconello.

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,453 sec.

Inserire almeno 4 caratteri

Foto di Matteo Bettega