Prima Divisione
venerdì 3 febbraio 2017
PALLAMANO
Pressano alla prima in casa: sarà big match contro Merano

Ad un passo dal record di vittorie consecutive in Serie A, la Pallamano Pressano affronta il secondo match infuocato di questo avvio di 2017. Al Palavis, nel primo match casalingo del nuovo anno solare, va in scena la sesta giornata di ritorno della Regular Season: sul parquet arriva infatti l’Alperia Merano allenata da mister Jürgen Prantner, in ottimo stato di forma. La compagine meranese ha inanellato 7 vittorie nelle ultime 8 uscite: unica sconfitta, ancora nel 2016, quella di Bolzano dove i Diavoli Neri si sono arresi 24-23 negli ultimi secondi. Un team, quello meranese, che sosta ora al quarto posto in classifica e che dopo un avvio di stagione altalenante ha reagito, vincendo gli scontri diretti ed assicurandosi il quarto posto e la conseguente Poule PlayOff: il cammino meranese tuttavia non è finito; Merano dista 3 punti da Trieste e, complici gli scontri diretti a favore, vede a tiro la terza piazza. Al Palavis dunque Gufler e compagni scenderanno con l’intenzione di portare a casa quanti più punti possibili contro la capolista Pressano. Di contro, i gialloneri sono chiamati alla vittoria fra le mura amiche per mantenere la vetta e giocarsi una grande fetta di primo posto mercoledì contro Bolzano: per le statistiche, una vittoria giallonera sancirebbe il nuovo record di successi consecutivi in Serie A per i gialloneri che nella stagione 2013/2014 infilarono 13 vittorie di fila, tante quante sono quelle conquistate fino ad ora: servirà la solita difesa efficace, la migliore della Serie A, per portare a casa l’intero bottino ed alimentare il cammino di un campionato fin qui da incorniciare. Non sarà un compito facile: Merano, con tanti elementi di spessore, ha dimostrato di valere le prime posizioni ed ha tutta l’intenzione di offrire un grande match al Palavis dove le due squadre si presenteranno al completo. Il big match di questa giornata di Serie A prenderà il via alle ore 19.00 sotto la direzione arbitrale della coppia Limido-Donnini.

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,453 sec.

Inserire almeno 4 caratteri

Foto di Matteo Bettega