Prima Divisione
domenica 4 febbraio 2018
PALLAMANO
Pressano super! Espugna Bressanone e centra gli obiettivi

Semplicemente straordinari. Nel momento più importante della stagione la Pallamano Pressano CR Lavis sfodera la miglior prestazione del campionato, espugnando il durissimo campo di Bressanone, fino a ieri diretta contendente per il secondo posto in classifica. Una vittoria spettacolare sotto tutti i punti di vista che permette alla società giallonera di centrare tutti gli obiettivi stagionali in un colpo solo: e non è finita. Con questo successo infatti Pressano si assicura almeno il secondo posto in classifica: questo significa accesso alla Top 6 dei PlayOff scudetto, accesso diretto alla nuova Serie A1 a girone unico 2018/2019 e qualificazione per la Final Eight di Coppa Italia a Conversano fra due settimane. Un vero e proprio hat-trick che manda in estasi la piazza giallonera. Bastava un punto, i gialloneri ne hanno portati a casa due: davanti ad un grande pubblico degno del match più atteso del 2018 fino ad oggi la squadra di Dumnic parte a razzo. Difesa straordinaria ed attacco performante di fronte ad un Bressanone contratto consentono agli ospiti trentini di portarsi sul 4-8 a metà primo tempo con Adriano Di Maggio mattatore (5 su 5 dall'ala nel primo tempo): proprio nel momento in cui sembra funzionare tutto però la squadra giallonera soffre le contromisure brissinesi. La marcatura a uomo su Dallago inceppa l'attacco di Pressano che sbava e consente ai padroni di casa una rimonta sontuosa: in 12' il parziale di 7-1 per Brixen ribalta tutto ed i gialloneri spronfondano, chiudendo la prima frazione sotto 14-12. Un passivo inaspettato che tuttavia carica i gialloneri nell'intervallo: con grinta e determinazione Bolognani e compagni tornano in campo con il piglio giusto e per Bressanone sono dolori. In 3' gli ospiti di Dumnic mettono subito in chiaro le cose, firmando un parziale di 0-4 che riporta avanti Pressano. Per i padroni di casa è uno shock: da qui infatti Bressanone non recupererà più. Pressano non lascia spazi: in difesa i gialloneri costruiscono un muro invalicabile che manda in tilt le idee dei locali, mentre in attacco la danza offensiva giallonera funziona alla perfezione ed Alessandrini e compagni aumentano il divario inesorabilmente toccando un sontuoso 19-24 a dieci minuti dal termine. La partita sembra chiusa ma c'è tempo ancora per un colpo di reni dei locali che sfruttando 3 superiorità numeriche consecutive ed alcuni contropiedi tornando sotto, 23-25 e Pressano rischia a 5' dal termine. Qui sale in cattedra Sampaolo che nel momento del bisogno si fa trovare presente, chiude la porta in faccia a tutti i tiri brissinesi e propizia la vittoria di Pressano che esulta in maniera incontenibile alla seconda sirena: 24-28. Successo quindi da incorniciare: ora ultime due gare di campionato contro Bolzano ed Appiano, test match in vista della Coppa Italia con ottime sensazioni. Festa anche per la Metallsider Mezzocorona che coglie la seconda vittoria stagionale battendo Molteno in casa 30-27 e conquistando così il penultimo posto, prezioso per la seconda fase. Primo tempo sofferto e ripresa di grande carattere quella giocata dai gialloverdi, capaci di ribaltare il 12-14 dei primi 30' e portarsi a casa due punti fondamentali da difendere fino alla fine della Regular Season.

I tabellini delle due trentine:

h 19:00 | Brixen - Pressano 24-28 (p.t. 14-12)
Brixen: Pfattner, Basic, Hirber, Lazarevic 5, Kovacs 1, Castro 2, Dorfmann, Wierer, Slanzi 2, Ranalter 3, Oberrauch, Basic 8, Brzic 2, Sader 1. All: Rene Kramer
Pressano: Facchinelli, Dallago 5, Moser M, Bolognani 5, Chistè 1, D’Antino 1, Di Maggio 7, Giongo 4, Bertolez, Sampaolo, Alessandrini 3, Folgheraiter, Senta 2, Moser. All: Branko Dumnic
Arbitri: Di Domenico - Fornasier

h 20:00 | Metalsider Mezzocorona - Molteno 30-27 (p.t. 12-14)
Metallsider Mezzocorona: Jachemet, Benigno, Manna 5, Boev 1, Rossi F. 1, Pedron, Varner, Amendolagine, Luchin 1, Franceschini 2, Rossi N. 9, Tumbarello 8, Kovacic 3, Martone. All: Luigi Agostini
Molteno: Brambilla 5, Panipucci, Garroni 1, Stefanoni, Galizia R, Mella G, Kovacevic 5, Pirolo, Marzocchini 1, Alonso 6, Redaelli G. 5, Redaelli M, Alvarez, Ochoa 4, Thiaw. All: Gaspare Scalia
Arbitri: Bassan - Bernardelle

Gli altri risultati del Girone A

Eppan - Malo 27-19 (p.t. 15-8)

Alperia Meran - Cassano Magnago 20-22 (p.t. 12-13)

Bozen - Trieste 28-21 (p.t. 12-10)

La classifica aggiornata

Bolzano 29 poi (PO), Pressano 26 (PO), Bressanone 19, Trieste 19, Cassano Magnago 17, Eppan 16, Alperia Merano 15, Malo 10, Metallsider Mezzocorona 5, Molteno 4

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,547 sec.

Inserire almeno 4 caratteri

Foto di Matteo Bettega