Prima Divisione
domenica 24 settembre 2017
PALLAMANO
Pressano e Mezzocorona, due pareggi dal sapore opposto

Si chiude con due pareggi la seconda giornata di Serie A1 per le trentine della pallamano. Pressano e Mezzocorona hanno conquistato infatti il primo punto della stagione impattando rispettivamente contro Cassano Magnago e Merano. Non c'è stata una reazione prorompente per la Pallamano Pressano CR Lavis che, dopo la sconfitta di Malo all'esordio, era chiamata a conquistare i due punti fra le mura amiche del Palavis. I gialloneri tuttavia non sono andati oltre il pareggio contro la formazione lombarda del Cassano Magnago ed hanno dato nuovamente un'impressione opaca. A tradire i trentini ancora una volta la fase offensiva con tanti tiri sbagliati e palloni persi: se a Malo l'incontro era stato senza storia, in questa occasione i gialloneri si sono giocati la vittoria fino alla fine, fallendo la chance a 6 secondi dal termine per portare a casa l'intera posta in palio. Avvio ancora negativo per la truppa guidata da Chistè: Cassano infila in breve tempo uno 0-2 iniziale ma Pressano si scuote e col passare dei minuti ribalta la situazione infilando un break di 5-0 che vale il 5-2. La partita sembra poter pendere in favore dei padroni di casa ma a suon di palloni persi e conseguenti contropiedi subiti Di Maggio e compagni si vedono sopraffare dalla squadra cassanese che tocca anche il 9-13, perfezionato in 12-13 a fine primo tempo con un colpo di reni finale. Nella ripresa i ritmi si abbassano, regna la confusione in campo da entrambe le parti e le due squadre continuano a superarsi nello score ma gli attacchi faticano e l'incontro rimane incerto. A metà del secondo tempo Pressano sembra poter affondare il colpo: con D'Antino e Folgheraiter i gialloneri ritrovano ossigeno in attacco e si portano sul 18-16 ma Cassano ribalta tutto. I locali infatti si perdono proprio sul più bello e si ritrovano sotto 18-20: qui però con lucidità il team locale recupera alcuni palloni e pareggia; Sampaolo para un rigore a Popovic a 40" dalla fine ma l'ultimo attacco della vittoria in mano ai gialloneri si spegne sul palo. Un punto per parte e Pressano che dovrà continuare a lavorare in vista della trasferta durissima di sabato a Trieste. Per la Pallamano Metallsider Mezzocorona quello conquistato a Merano è un punto d'oro: i gialloverdi tornano a vedere la luce dopo tanto tempo e lo fanno contro una delle squadre più quotate del campionato. Sul tradizionalmente ostico campo della "Wolf" di Merano la truppa di Saldamarco strappa un punto che può anche stare stretto; un 23-23 di grinta quello portato a casa da Tumbarello e compagni che, sotto tutto il match o quasi, hanno rimontato nella ripresa un passivo anche di 5 reti, portandosi a condurre a 2 minuti dal termine e chiudendo la gara in pareggio. Un risultato che fa rumore: considerato il fattore campo a sfavore, il punto portato a casa dalla Metallsider avvisa tutte le contendenti che i draghi rotaliani potrebbero essere la spina nel fianco del girone. Difesa straordinaria accostata ad un attacco non fenomenale ma preciso quanto basta sono gli ingredienti di una partita da voto altissimo: ora la testa va al match di sabato al PalaFornai contro la Forst Bressanone.

I tabellini delle due trentine:

h 19:00 | Pressano - Cassano Magnago 20-20 (p.t. 12-13)
Pressano: Facchinelli, Dallago 5, Moser, Bolognani, Chistè 4, D'Antino 3, Di Maggio 1, Fadanelli, Giongo 1, Bertolez 3, Sampaolo, Folgeraiter 3, Senta, Moser.
Cassano Magnago: Ilic, Fantinato 5, Bassanese 3, Popovic 2, Cenci, La Mendola 2, Saitta, Gallazzi Dimitri, Rokvic 4, Dorio 1, Decio, Bortoli 1, Calandrino, Scisci 2. All: Davide Kolec
Arbitri: Nguyen - Lembo

h 19:00 | Alperia Meran - Metallsider Mezzocorona 23-23 (p.t. 13-9)
Alperia Meran: Martinati, Raffl, Grantsch, Rottensteiner 1, Laurin Stricker 3, Radojkovic 5, Slijepcevic 4, Starcevic 4, Stecher, Lukas Stricker, Campestrini, Prantner 1, Suhonjic 5. All: Jurgen Prantner
Metallsider Mezzocorona: Benigno, Manna 3, Chistè, Boev 1, Rossi 1, Pedron, Amendolagine, Luchin, Franceschini 2, Rossi, Tumbarello 11, Kovacic 5, Stocchetti, Corrà. All: Luigi Agostini
Arbitri: Colombo - Fabbian

I risultati delle altre gare nel Girone A

Eppan - Trieste 21-22 (p.t. 10-8)

Brixen - Molteno 31-25 (p.t. 19-9)

Bozen - Malo 33-20 (p.t. 17-8)


La classifica aggiornata:

Bozen 4 pti, Cassano Magnago 3, Alperia Meran 3, Brixen 3, Trieste 3, Malo 2, Pressano 1, Metallsider Mezzocorona 1, Eppan 0, Molteno 0

© www.sportrentino.it - strumenti per i siti sportivi - pagina creata in 0,469 sec.

Inserire almeno 4 caratteri

Foto di Matteo Bettega